NAPOLEONE IN VENTI PAROLE

13.50

Autore: ERNESTO FERRERO
Editore: EINAUDI
ISBN: 9788806247546
Pubblicazione: 30/03/2021

2 disponibili (ordinabile)

COD: 9788806247546 Categoria:

Descrizione

Il mito di Napoleone, ?l’uomo che suonava la musica dell’avvenire?, continua a coinvolgere e intrigare sempre nuove generazioni. Di che cosa è fatta la sua eccezionalità? Come si è sviluppata e che cosa ha prodotto? Dopo ‘N.’ (Premio Strega 2000), che racconta i dieci mesi dell’Elba, Ernesto Ferrero ha continuato a indagarne gli aspetti che possono rivelarlo meglio e che ci toccano più da vicino: le inesauribili capacità organizzative, le tecniche di comunicazione, la progettualità visionaria, l’introduzione della meritocrazia, il culto del budget, le politiche economiche e culturali, l’attenzione per l’arte e per il libro, la rifondazione della macchina dello Stato, a partire dal Codice civile. Con una narrazione incalzante e in un fitto intreccio di storie e personaggi, il libro condensa in venti temi-chiave le ragioni di un’ascesa e di una caduta fuori misura (dalla prima campagna d’Italia all’Egitto, dalla Russia a Waterloo, all’esilio sull’isola di Sant’Elena) e i retroscena di un ?sistema operativo? che fa di Napoleone il fondatore della modernità.