NANE OCA

17.00

Autore: SCABIA
Editore: EINAUDI
ISBN: 9788806131142

4 disponibili (ordinabile)

COD: 9788806131142 Categorie: ,

Descrizione

‘Molte storie una volta uscivano furiose dai chicchiricchì dei galli o dai muggiti delle mucche stallate – ed è per questo che certi narratori da me incontrati camminando negli antichi boschi come la Pavante Foresta ne sapevano così tante, imparate dai gufi e dalle poiane, civette, bruchi, daini, tassi, merli, galline, cervi e quante altre bestie. Bisogna mettersi qualche volta distesi immobili con un orecchio all’aria e uno appoggiato alla terra per sentire bene gli inizi e afferrare i fili dei racconti.
Nane Oca è una storia di cui ho preso i fili guardando l’acqua del Fosso Scavo limpidocorrente, stando fermo ascoltante in qualche bar e osteria in Pava e ai Ronchi Palù, passando in bicicletta per via Melette sotto i ligustri, fermandomi in piazza dei Frutti davanti agli abbaini lucenti quanto le amiche fate e l’Uomo Selvatico vengono a vedere come sta la notte.
So adesso, dopo tanto camminare e ascoltare, che tutti i personaggi e non solo Giovanni (Oca) sono alla ricerca del momòn – e so che alcuni (compreso tu, lettore) alla fine lo trovano. Ma a chi comincia la storia e preso dal suo tremito arriva fino in fondo chiedo per gentilezza di non rivelare i tre segreti di Nana Oca: chi è l’assassino di Bianca Biròn, qual è la lingua del Magico Mondo, cos’è il vero momòn’.