L’UOMO CHE PARLAVA AGLI ELEFANTI

16.00

Autore: LAWRENCE ANTHONY
Editore: PIANO B
Collana: FUORICOLLANA
ISBN: 9788893710886

Disponibile su ordinazione

COD: 9788893710886 Categorie: ,

Descrizione

Lawrence Anthony ha comprato insieme alla moglie Françoise una immensa riserva di caccia con l’idea di fondare un grande parco naturale. Da oltre un secolo non si vedono elefanti in quella zona dell’Africa, ma un giorno Lawrence riceve una telefonata che gli cambia completamente la vita: gli offrono di adottare un branco di elefanti ‘pericolosi’. Nel corso dei preparativi per il trasferimento il branco scappa, la matriarca e il suo cucciolo vengono uccisi, e gli elefanti superstiti arrivano alla riserva di Lawrence fortemente traumatizzati da questa esperienza. Non impiegano molto, tuttavia, per architettare un nuovo piano di fuga e una volta arrivati nella riserva scappano di nuovo e solo con molte difficoltà si riesce a riportarli indietro. Lawrence si affeziona al branco e decide di portare avanti la sua impresa per evitare la morte degli animali. Per aiutarli ad acclimatarsi nel nuovo territorio si accampa tutte le notti vicino alla loro recinzione. Inizialmente gli elefanti sono molto aggressivi, ma pian piano mostrano di riconoscerlo. Dopo che Lawrence decide di liberarli, gli elefanti bussano spesso alla sua porta per carezzarlo con la proboscide, e lo aspettano all’ingresso della riserva ogni volta che ritorna da un viaggio. La natura selvaggia e incontaminata dell’Africa fa da sfondo a questo affascinante incontro tra un uomo e un branco di elefanti possenti, testardi e dolcissimi.