IN PIEDI NELLA NEVE

11.00

Autore: BORTOLOTTI
Editore: EINAUDI RAGAZZI
ISBN: 9788866562368

Disponibile su ordinazione

COD: 9788866562368 Categorie: ,

Descrizione

1942, Kiev. “Giocate per perdere, se vincete morite”. Sasha ha quasi tredici anni quando, nella famosa “partita di calcio della morte” tra soldati nazisti e prigionieri ucraini, ex campioni del Dinamo, sente l’ufficiale tedesco minacciare i macilenti avversari. E suo padre. Sasha è figlia del portiere Nikola Trusevich, costretto a fare il panettiere per sopravvivere nella città occupata, prima da Stalin e poi da Hitler. La crudele Operazione Barbarossa della Wermacht è uno dei momenti più drammatici della Seconda guerra mondiale. Sasha è fortissima nel calcio, ma ha un solo difetto: è femmina. E il calcio, come le dicono a scuola, non è uno sport da femmine. Il suo migliore amico Maxsym, figlio del terzino Alexsey Kuzmenko, è invece fortissimo nel ballo, ma ha un solo difetto: è maschio. E il ballo, come gli dice suo padre, non è uno sport da maschi. Gli ultimi minuti del secondo tempo scorrono veloci e il lungo inverno della steppa è alle porte. Troverà Sasha il coraggio di compiere in partita quell’azione memorabile che cambierà la storia e realizzerà il suo sogno? Riusciranno i giocatori del Dinamo a sopravvivere dopo l’ultimo gol? Sarà il pallone a decidere. E in quel memorabile 9 agosto del 1942, a pochi metri dalla rete, la sfera di cuoio sembra gridare a Sasha: io non spreco le mie occasioni…